Marceline Desbordes-Valmore (1786-1859), eroina romantica e poeta precursore del romanticismo [ita, fra]

illustrazione di copertina : Constant-JosephDesbordes : Marceline Desbordes-Valmore, museo di Douai_(particolare) di Marilyne Bertoncini [French below/ Texte français ci-dessous] Musarder Una rubrica bilingue (italiano/francese) a cura di Marilyne Bertoncini. Incursioni nella storia della letteratura francese, per riscoprire scrittrici francesi dimenticate. / Musarder A bilingual column (Italian/French) by Marilyne Bertoncini. Intrusions into French Literature to rediscover... Continue Reading →

♫ Marta Fabiani – Maratona

di Marco Scarpa Era il 1977 l’anno in cui questo libro usciva per la Cooperativa Scrittori. Più di quarant’anni. E non ha perduto un minimo dello smalto. Il linguaggio diretto, nessuna concessione al perbenismo, un pugno allo stomaco. Dire senza la necessità di trovare la parola pacata. Una scrittura non addomesticata la cui asprezza sta... Continue Reading →

♫ Resiste all’ombra: La Poesia di Koralia Theotoka – Part. II / Enduring the Shadow: The Poetry of Koralia Theotoka [eng below]

di/by Natasha Remoundou [prima parte dell'articolo su Koralia Theotoka qui/ first part of the article about Koralia Theotoka here] "Her death had the notion of a discreet departure from the theatre auditorium, where the play was mediocre and of poor taste, and where everything stagnant no longer aroused her interest, it did not lead towards... Continue Reading →

♫ Resiste all’ombra: La Poesia di Koralia Theotoka – Part. I / Enduring the Shadow: The Poetry of Koralia Theotoka [eng below]

di/by Natasha Remoundou Il suicidio femminile come tropo estetico in letteratura ha tradizionalmente sottoposto ai lettori una serie di personaggi di finzione, iconici, in posizione liminare nella loro idealizzazione tra sottomissione femminile, purezza verginale e martirio, da un lato, o follia e ribellione, depravazione morale e mostruosità, nell’immaginazione creativa degli scrittori (principalmente uomini). Eppure, sia... Continue Reading →

♫ “L’arte è necessaria perché abbiamo bisogno di due mondi in cui vivere” – un’intervista alla artista Antje Stehn e alcune sue poesie / “Arts matter because we need two worlds to live in” an interview to the artist Antje Stehn and some poems. [ita/eng]

di Valentina Di Cesare e Viviana Fiorentino [eng text below] Latitudini/Latitudes Antje Stehn, nata in Germania, risiede in Italia. Poeta, artista visiva, produttrice video, curatrice artistica, dal 1990 ha esposto il suo lavoro in numerose mostre internazionali in Europa e negli Stati Uniti. Nel suo lavoro, le sue poesie sono integrate alle installazioni dando luogo... Continue Reading →

♫ “Setting a poem to music is my way to embody it”. An interview to the artist and musician Josephine Foster / “Mettere una poesia in musica è il mio modo di incarnarla”. Un’intervista all’artista e musicista Josephine Foster

Con il post di oggi prende avvio la rubrica Parallax - interviste a/su artiste. With this post we launch the column Parallax - interviews to/on women artists. [italiano sotto] 'Remarkable, ghostly music’ The Guardian Josephine Foster is a musician and artist from Colorado. She is known to breathe new life into archaic forms, embodying the... Continue Reading →

Un mondo noir: l’umorismo di sopravvivenza in Suzanne Lummis / Noir World: the Survivalist Humor of Suzanne Lummis

[english version below] Avete mai pensato di avviare un'attività che affitta madri immaginarie, o di scrivere necrologi in versi a pagamento, «per quando arriva quel momento»? Suzanne Lummis sì. Come nel suo testo Modi per fare soldi «ti laveremo il gatto, la cocorita [...] porteremo a spasso il tuo spaniel e pure tua nonna». L'autrice, che... Continue Reading →

Le Ortique: comunicato stampa

  15 giugno 2020 Nasce un nuovo progetto online creato da donne, un blog per ridare voce ad alcune delle artiste dimenticate e liminari del Novecento e di oggi: Le Ortique ovvero del canone deformato Le Ortique: dall’Italia all’Irlanda un percorso obliquo e fuori strada, per riscoprire con tutte le arti (e senza luoghi comuni)... Continue Reading →

Blog at WordPress.com.

Up ↑

Create your website with WordPress.com
Get started